Lo sfogo

Piccoli e grandi sfoghi personali sulle sventure che mi capitano

Giu
01

I diritti umani?

Categoria Pensieri

Molto spesso di sente parlare di diritti umani, basti pensare agli ultimi avvenimenti occorsi con i barconi di emigranti che sono stati bloccati ed il loro carico umano rimpatriato e tutte le polemiche che ne sono scaturite.

Giustissimo che esistano varie entità che si occupano di sensibilizzare e lottare per i diritti di chi non ha la forza e la voce per farsi sentire e farsi aiutare, ci mancherebbe in contrario, tutti in un modo o nell’altro abbiamo bisogno di aiuto sotto varie forme.

Quello che mi lascia da pensare è il comportamento di queste entità, che alle volte si materializzano con cortei e riunioni o semplici comunicazioni, ma in alcuni casi non si fanno sentire, mi riferisco alla poca democrazia presente oggi più che mai in Cina ed in alcuni paesi che vi gravitano intorno, dove l’individuo non ha nessun diritto, che non può avere un suo pensiero e men che meno può esprimerlo liberamente, pena l’arresto ed altri problemi!

Più volte attraverso la rete, forse l’unico baluardo di libertà difficilmente controllabile, arrivano informazioni su come le informazioni vengono plasmate o censurate all’interno dei confini, due esempi che hanno causato un po’ di discussioni sono state le richieste del governo cinese per filtrare i risultati del noto motore di ricerca Google e l’oscuramento temporaneo di Wikipedia perchè conteneva informazioni ritenute pericolose o comunque contrarie ai dettami del governo orientale.

Ci sono stati anche casi che hanno visto sparire dei blogger dissidenti, di cui non si è saputo più nulla. Uno di questi sembra sia stato portato all’interno di una stazione di polizia, ucciso ed il corpo bruciato per farlo sparire, senza che nessuno si sia informato.

Altra lesione dei diritti umani è il controllo demografico applicato del governo cinese, se una donna aspetta una bambina, viene obbligata ad abortire!

Altro caso è quello di Aung San Suu Kyi, premio nobel per la pace, è tutt’oggi agli arresti, prima domiciliari e solo ultimamente in carcere perchè ritenuta pericolosa per la nazione birmana! Le proteste ci sono ma sembrano essere poco sentite e soprattutto per niente ascoltate!

Perchè in questi casi i vari enti ed associazioni non si pronunciano? Hanno fatto solo una piccola protesta per le olimpiadi e poi sono scomparse, ignorando che gli abusi restano e continuano imperterriti!

La cosa che più mi ha infastidito, come dicevo in apertura, è che da mezzo mondo sono arrivate critiche sulla decisione del Governo intaliano di reimpatriare chi arriva con i barconi, in cerca di una speranza. Tutti hanno puntato il dito sull’Italia, razzista e governata da persone che si disinteressano del prossimo, peccato non sia così! Anche la legge in materia di immigrazione clandiestina è stata oggetto di critiche, non conseiderando che in Europa ci sono stati che hanno leggi ben più restrittive e più severe, ma certo se si tratta dell’Italia, solo pizza, mafia e mandolino, tutto è sbagliato, se poi un’altra nazione si dota di misure ben più severe allora fa bene perchè difende la sua nazionalità e le sue usanze.

Basta solo pensare che in America, dove i clandestini arrivano sia via terra (dal Messico) che via mare (da Cuba), le regole sono più che severe, con tanto di confini protetti da fasce di rispetto, reti e filo spinato, con tanto di cani, poliziotti armati e torrette di avvistamento o il costante pattugliamento delle coste ed il reimpatrio immediato di chi viene colto nel tentativo di passare dall’altra parte. Ma certo l’America è sempre cattiva e sempre sbaglia.

Mi dispiace ma trovo che sia semplice protestare con chi comunque ascolta, piuttosto che andare contro ad una nazione che più volte si è dimostrata disinteressata e poco propensa al dialogo, che ha anche più volte invitato gli altri a farsi i fatti proprio e di guardare altrove, il tutto sicuramente ricattando la chiusura delle trattative commerciali. Il dio denaro può anche far chiudere gli occhi difronte a queste cose.

Mag
31

Special cars: Mazda RX-7

Categoria Garage

Sicuramente gli appassionati di auto se la ricorderanno, la Mazda RX-7 non è certo una vettura che passa inosservata, un po’ per la particolarità della linea, molto sinuosa e sportiva, ma principalmente per la tecnologia che era celata al di sotto del cofano.

La macchina debutto nel lontano 1978 con una linea più squadrata ma un motore che passerà alla storia per la potenza erogata, il noto Wenkel a rotazione privo della canonica componentistica di pistoni, camme e valvole ma un funzionamento molto più simile al funzionamento dei motori a due tempi.

Il primo propulsore erogava 105 cv ed aveva la trazione posteriore, fino ad arrivare al più noto e performante Efini RX-7 del 1996 di soli 1300 cc con affiancate due turbine, con un’erogazione di 239 cv (in Giappone aveva 255 cv), per spingersi sino agli allestimenti Type R e Type RS presenti solo nel mercato interno che arrivavano sino a 380 cv. La RX-7 poteva arrivare così a toccare i 250 km/h a fronte di un peso di 1250 kg.

La RX-7 ovviamente ha attirato l’attenzione di molti preparatori che hanno effettuato notevoli interventi, sia a livello estetico che meccanico, arrivano a spremere circa il triplo dei cavalli di serie e rendendola estremamente competitiva.

Unica pecca era la scarsa durata del motore ed in particolare dello strato esterno della camera di scoppio che dopo 80/90.000 km aveva necessità di interventi mirati.

Vista la sua fama è stata oggetto di interesse sia nei videogiochi, dove molto spesso viene inserita o nei film, tra questi si ricorda che è la vettura che Toretto usa nella prima gara di 1/4 di miglio del primo Fast & Furious, per poi ricomparire nel sequel Tokyo Drift, pesantemente ridisegnata dalla Weilside ed utilizzata da Han.

Ad oggi è ancora molto apprezzata per le sue doti sportive e può capitare di vederla in azione nelle gare di drifting.

Mag
30

Musica maestro: Reel 2 Real

Categoria Musica, Video

Mag
29

Alle volte capita

Categoria Pensieri

Bennato in una canzone, poi ripresa dagli Eiffel65 (oggi Bloom65) cantava:

Un giorno credi di esser giusto e di essere un grande uomo poi ti svegli e devi cominciare da zero

Effettivamente alle volte capita di sentirsi proprio così, magari passi alcuni giorni in totale armonia o comunque avendo coscienza di aver fatto tutto il possibile, se non qualcosa di più, per poi crollare inesorabilmente il giorno seguente, magari senza un apparente motivo o per una critica o problema anche stupido.

A me ogni tanto capita, però questo mi spinge a rimettermi in gioco e a cercare di fare meglio, anche se sembra impossibile ed irraggiungibile!

Mag
28

Distributore automatico di pizza

Categoria Video

Ne hanno anche parlato in televisione con tanto di servizio al TG, ecco il distributore automatico di pizze! Sinceramente continuo a preferire quella fatta dalle persone e cotta con il forno a legna, però sicuramente all’estero potrebbe funzionare (dopo aver visto le pizze con ogni tipo di schifezza vendute al di fuori dei nostri confini, questa pizza è il male minore!).

Ecco il video di come funziona la macchina.

Mag
27

Chi posiziona i tombini?

Categoria Pensieri

Sinceramente me lo sono chiesto più volte durante il mio girovagare in scooter per la città, facendo lo slalom per evitarli o finendoci dentro ed imprecando per il male alla schiena, chi è che posiziona i tombini nelle strade?

Sinceramente mi farebbe piacere conoscere questo individuo che probabilmente è meno intelligente di un paramecio (essere unicellulare privo di cervello)!

Genova si sa è una città piena di curve, strade strette e corte, quindi non è proprio il posto più semplice per far convivere le reti tecnologiche strette tra loro, però una domanda mi sorge spontanea, perchè mettere i tombini tutti in mezzo alle corsie di marcia e più in particolare perchè metterli tutti all’inizio o a metà delle curve?

Altro dato di fatto su Genova è la gran quantità di motociclisti che ne popolano le strade, complice il clima ed il fatto che girare con i mezzi pubblici o con la macchina è praticamente impossibile!

Ora va da se che mettere un tombino, di qual si voglia dimensione e forma, all’inizio di una curva o al suo interno, la possibilità che un motociclista cada in fase di frenata o in fase di piega sono molto alte, se poi si considera che i più dei tombini sono sprofondati a causa del continuo passaggio di veicoli più o meno pesanti, ecco che si ha un campo minato che mette a dura prova le sospensioni di tutti i veicoli e fa procedere i motociclisti a zig zag nel vano tentativo di evitarli (assieme alle amiche buche che non ci facciamo mancare!).

Chissà se un giorno esisteranno strade prive di questi pericoli, ma forse non verrà mai o forse esisteranno strade lastricate dai soli tombini!

Mag
26

Citazione cinematografica

Categoria Pensieri

Il lupo ulula…

Lupo ululà, castello ululì!

by Dr. Frankenstein & Igor – Frankenstein Junior

Mag
25

21 dicembre 2012, la fine del mondo

Categoria Pensieri

Prendendo spunto dal questo post scritto da Andrea sul suo blog, sembra proprio che il 21 dicembre del 2012 il mondo dovrebbe finire o meglio finirà quella che i Maya chiamavano fine del 6° sole e dovremmo entrare nel 7° sole.

Molti si sono spinti a fare le congetture più strane, dalla possibilità della fine del mondo o comunque un evento talmente devastante che metterà a dura prova l’intera umanità, oppure l’inizio di un qualcosa che cambierà l’intera vita sul nostro piccolo globo azzurro.

Perchè questa teoria? Tempo fa è stato ritrovato il calendario Maya ed in seguito un documento che ci ha aiutato a comprenderne il funzionamento.

Il calendario Maya è composto da tre cerchi concentrici (immagine) che ruotando scandiscono il trascorrere dei giorni, mesi ed anni, ovviamente ad un certo punto l’inizio di ogni cerchio, ruotando, va a combaciare con quello degli altri. Questo era la fine di un sole Maya e l’inizio di uno nuovo.

Alcuni possono dire che si tratta di una coincidenza fortuita e che la precisione del calendario potrebbe non essere attendibile, peccato che alcune altre scoperte hanno dimostrato l’eccezionale precisione dei Maya anche nel prevedere eventi molto lontani del tempo, tra questi il passaggio della cometa Hale Bop di qualche anno fa e l’eclissi di sole del 1999 con un errore di circa 30 secondi, inolte i Maya erano a conoscenza del fatto che la terra era una sfera, ne avevano calconato il peso ed il diametro, divertendosi a calcolare la distanza dal sole e dalla luca con una precisione incredibile ed impressionante.

Altre cose che avvalorano la teoria di un cambiamento imminente sono anche confermati da altri fatti, il magnetismo terrestre sta variando. Come noto nella vita della terra i poli si sono invertiti più volte ed il nord magnetico e quello geografico non sempre hanno coinciso. Secondo alcuni studiosi il magnetismo sta diminuendo in maniera progressiva e potrebbe succedere qualcosa nei prossimi anni.

Altra questione scentifica è legata all’attività delle macchie solari, diminuite come numero e come dimensioni. Secondo gli studiosi potrebbe essere il preludio di una attività solare molto intensa proprio nell’anno 2012!

Ultima cosa è il nuovo passaggio della cometa Hale Bop! Insomma il 2012 sarà un anno molto intenso e pieno di cose da osservare o studiare? O sarà la fine del mondo?

Mag
24

Che razza di TV!

Categoria Pensieri

Lo so mi lamento sempre della scarsa qualità dei programmi TV! Ma che ci posso fare?

In questi ultimi mesi ho notato che molti canali continuano a propinarci programmi ed ospiti dai contenuti/modi di fare dubbi o comunque discutibili.

Come non parlare delle cadute di Maurizia Paradiso che si stanno verificando con cadenze regolari, passando per le liti che riesce a generare Sgarbi ogni qual volta si presenti l’occasione di urlare ed insultare!

Ma esistono anche altri programmi d’importazione del livello di “Jackass”, trasmesso da MTv, dove un gruppo di decelebrati (non saprei come definirli) fanno le cose più assurde per avere del denaro in cambio. Personalmente ho visto mangiare delle tartine con il piccantissimo wasabi, servire il the con una teiera elettrificata e così via, in un crescendo di demenza veramente preoccupante. Personalmente se mio figlio partecipasse ad un programma TV del genere lo porterei di corsa da uno psicologo bravo. Sempre MTv sta trasmettendo un reality con Paris Hilton, dove alcune ragazze verranno selezionate (non so il criterio che viene utilizzato) per poi diventare la nuova migliore amica della ricca ereditiera che apprezza anche gli scandali per farsi notare!

Dall’altra parte ci sono, o ci sono stati, programmi noiosi come erano “Bellissima” che vedeva una serie di bellone molto svestite e poco altro, risultato? Alla terza puntata è stato, per fortuna, cancellato! Altri sono i programmi cancellati dalla Rai (quasi tutti condotti dalle ragazze che orbitano intorno al direttore della Rai).

Anche lo stesso programma dei Guinnes condotto da Barbara D’Urso (che non perde occasione per parlare del suo seno) ormai è arrivato ai minimi storici dopo che è stata ospite la donna con il seno più grande del mondo (poi si è scoperto che non è pudica come sembrava ma fa la porno-attrice), oppure l’uomo che rompeva le noci con il sedere e così via in un crescendo di immagini veramente trash!

Altro programma veramente terribile è quello condotto dalla De Filippi (ma che è successo alla sua voce?) dove ci sono dei tronisti vengono messi in gioco tra delle ragazze che si azzuffano il più delle volte verbalmente ed in alcuni casi anche menando le mani!

Non c’è che dire, si paga il canone, ogni anno le varie televisioni si fanno belle per gli ascolti dei programmi e per le buone (sarà vero?) idee e per i risultati raggiunti, peccato che più guardo la TV e meno la vorrei vedere, per fortuna che esistono i film (anche qua ci sarebbe da aprire un libro molto alto e pieno di critiche), i DVD e qualche programma decente.

Mag
23

Piccola modifica al blog

Categoria Informazioni

Forse non interesserà a nessuno e forse nessuno se ne accorgerà, comunque ho voluto fare una piccola modifica al mio tema.

Per prima cosa vorrei ringraziare il “mio” guru ovvero Camu, che come al solito disturbo quando mi vengono in mente delle idee o dei dubbi e che cortesemente, nonostante i suoi impegni, mi ha risposto rapidamente e con molta semplicità, dandomi modi di capire come e cosa fare.

La modifica è una cosa piccola, come dicevo, e riguarda le citrazioni (quotature), prima il testo veniva semplicemente spostato ed il colore del carattere cambiato, ora invece viene inserito uno sfondo di un colore diverso e le virgolette, così da renderlo più chiaro e leggibile.