Lo sfogo

Piccoli e grandi sfoghi personali sulle sventure che mi capitano

Mag
23

Manutenzione in corso

Categoria Informazioni

Ebbene si, sono in ufficio a fare manutenzione al computer che ha deciso di fare i capricci in maniera un po’ troppo insistente, complice il fatto che la mia metà è fuori Genova per lavoro (sigh! Mi sento solo e abbandonato!).

Fatto sta che dovrò fare il backup di tutti i dati e formattare l’hard disk per poi procedere alla reinstallazione e configurazione integrale di tutto il sistema, insomma un week-end noioso e lungo!

Mag
22

Cosa c’è dentro a quello che mangiamo?

Categoria Pensieri

Ebbene si, torno a parlare di quello che contiene ciò che mangiamo! Dopo aver parlato degli M&M’s, oggi parlerò delle Pringles! La cosa più particolare è che si sono buone da mangiare, probabilmente fanno male, ma non contengono quasi per niente le patate (ebbene si)!

Da Wired.it

FARINA DI RISO (28%)  Deriva dalla triturazione finissima  del riso, cioè il cariosside della  pianta Oryza sativa. Ideale per gli  intolleranti al glutine e utilizzata  soprattutto per l’alimentazione dei  bambini, oggi è inserita anche in  cereali, snack, cracker e patatine,  per migliorare la consistenza  e rendere il cibo più digeribile.

OLIO VEGETALE  È un mix di grassi liquidi, fra cui l’olio di  granturco. Tutti insieme permettono  di toccare alte temperature di  frittura senza raggiungere il punto  di fumo, la temperatura alla quale  i grassi si ossidano e si spezzano,  formando sostanze anche tossiche, come l’acroleina e l’acrilamide.  La legge europea consente questa  dicitura al singolare, anche se  gli oli utilizzati sono più d’uno.

GRASSO VEGETALE  Anche questa dicitura rappresenta  in realtà un insieme di sostanze  grasse che servono per friggere  rapidamente ad alte temperature e  si distinguono dagli oli perché sono solide a temperatura ambiente.

PATATE DISIDRATATE  Sottrarre l’acqua ai tuberi è  necessario per polverizzarli e ottenere  un prodotto da mescolare agli altri  ingredienti. La pasta omogenea  ottenuta è passata sugli stampi e  poi fritta. Le Pringles dunque sono un “estruso” a base di patate.  Il concetto è ben chiaro soprattutto in Gran Bretagna, dove il giudice Nicholas Warren dell’Alta Corte di  Londra ha stabilito che le Pringles  non adempiono alla definizione  di “patatina”. Chissà cosa avrebbe detto Fredric Baur, chimico organico  e inventore delle Pringles (vendute  in USA dal 1968, da noi solo dal  2000), scomparso l’anno scorso.  Amava così tanto le sue creature da aver lasciato come ultima volontà  quella che le sue ceneri avessero un packaging davvero speciale:  il tubo delle sue “potato crisp”.

E471  Si tratta di mono e digliceridi degli  acidi grassi. Servono per emulsionare tutti gli ingredienti, cioè per  assicurare l’uniformità all’impasto. Sono molecole polari, quindi hanno uno squilibrio di carica elettrica in  modo da attirare le altre molecole.  Gli acidi grassi sono le unità di base dei lipidi. Un mono-gliceride è formato da una molecola di glicerolo  e un acido grasso. Il di-gliceride invece ha una molecola di glicerolo e due acidi grassi. L’origine? Varia: animale, vegetale o sintetica.

CIPOLLA IN POLVERE  Gli aromi sono polverizzati e spruzzati durante la fase finale, quando ancora  il prodotto è caldo. In questo modo l’aroma sarà perfettamente fuso con il prodotto, come se fosse stato cotto insieme agli altri ingredienti.

GUANILATO DISODICO  È un additivo che esalta il sapore. Si ottiene in laboratorio attraverso  lieviti oppure è estratto dalle sardine. Una curiosità: questa sostanza non ha l'”umami”, cioè il sapore tipico del glutammato di sodio, ma la sua sinergia con  gli altri sapori è così forte da poter ridurre l’aggiunta di sale. Dato che fino a ora non ci sono ricerche  che abbiano stabilito la dose massima giornaliera, gli  esperti consigliano di non far  assaggiare cibo con guanilato ai  bambini di meno di 12 mesi.

DESTRINA DI TAPIOCA  È un addensante, deriva dall’amido  della tapioca, la farina ottenuta  dalle radici della pianta della  manioca, originaria del Sudamerica e dell’Africa subsahariana. Questa farina è altamente digeribile ma la sua lavorazione e conservazione richiedono cura: nella radice è  presente un composto dello zucchero  che contiene cianuro di idrogeno. Una delle tecniche più effi caci per “disattivare” il veleno è ridurre in granuli le radici e lasciarle macerare in acqua: il cianuro evaporerà. Diversi studi hanno escluso il pericolo di eventuali contaminazioni da additivi a base di tapioca: quindi  rassegnatevi, non potete giocare  ad Agatha Christie con le Pringles.

Insomma abbastanza shoccante! Devo ammettere che le Pringles sono ottime e molto ghiotte, dire che sono come le ciliegie, una tira l’altra, ma alla fine ci faranno bene?

Mag
21

Incredibile ma vero, donna muore usando…

Categoria Pensieri

…un martello pneumatico come giocattolo sessuale!

Sembra incredibile, posso capire che ognuno abbia le sue fantasie e perversioni, ma forse alle volte si eccede un po’ con le cose strane!

Il fatto è accaduto ad una donna di 49 anni ad Arndale (Oklahoma). Sembra che la donna si fosse da poco separata e i vicini avevano lamentato un via vai di uomini dalla sua casa!

Fonte: Decent Community

Mag
20

Ricongiungere i familiari

Categoria Pensieri

Grazie al Collegio ho potuto fae un’esperienza molto particolare e vedere gli stranieri da una prospettiva diversa. In questi ultimi giorni mi sono occupato di alcune domande per il ricongiungimento familiare, resentate dagli stranieri che vorrebbero poter riabbracciare i propri cari che vivono in paesi lontani dal nostro.

Molte volte gli stranieri vengono visti, a causa di pochi che delinquono, come una minaccia, portatori di malattie, ladri e così via! Tra quelli che però vengono nel nostro paese, ce ne sono molti che lavorno in modo onesto per poter mantenere una famiglia.

In questi giorni ne ho conosciuti molti che lavorano in Italia da parecchi anni e che ora sono riusciti ad affittare una casa (alcune sono difficili da definire così, non so come i proprietari possano avere il coraggio di affittarle) e ad avere un reddito sufficiente per poter far venire qua i loro cari.

Ho potuto vedere persone molto in apprensione che avevano tante domande a cui potevo dare poche risposte, ho visto persone che stanno cercando di crearsi una vita qua da noi.

Solo in questi giorni mi sono domandato una cosa, come si può vivere, anche per alcuni anni, in un paese straniero che ha costumi, lingua e cultura totalmente differente dalla propria, il tutto con l’aggiunta del fatto che i propri cari (genitori, amici, moglie e figli) dall’altra parte del mondo! Non dev’essere per niente facile!

Insomma, la riprova che non si deve fare di tutta l’erba un fascio!

Mag
19

Citazione cinematografica

Categoria Pensieri

Dalla gente che frequenti puoi capire chi sei…

by Han – Fast And Furious: Tokyo Drift

Mag
15

Musica maestro: Eminem

Categoria Musica

Personalmente ho apprezzato molto le canzoni di Eminem, sonorità forti e decise con idee molto fantasiose e battute taglienti per chi fa parte del jet set, questo è Eminem. L’ultimo disco mi aveva un po’ deluso, un po’ piatto ed un poco ripetitivo, forse dovuto al fatto che Dr Dre non ci aveva messo il naso come negli altri pezzi (personalmente l’avevo notato, lo stile di Dre è unico). Ora Eminem torna con un disco ottimo, partendo con il singolo “We made you”, scanzonato e preso di doppi sensi ed allusioni per niente nascoste, altro singolo interessante è quello con 50Cent e Dr Dre dal titolo “Crack a bottle”.

Mag
14

Dove sono finito?

Categoria Pensieri

Forse qualcuno, forse nessuno, si sarà domandato che fine abbia fatto il sottoscritto e come mai il blog non sia stato più aggiornato con la solita regolarità con cui solitamente avveniva, ebbene sono nella “caccona” lavorativa fino agli occhi ed il poco tempo che mi resta lo passo mangiando, dormendo e con il cervello dentro una bolla, quindi il blog (non solo questo ma anche l’altro) va avanti a singhiozzi, in più oltre al poco tempo ultimamente mi mancano gli spunti e le idee.

Qualcosa bolle in pentola ma fino ad ora assomiglia più ad un bruco che ad una crisalide (per arrivare alla farfalla ci vorrebbe un miracolo), vedrò che si potrà fare in merito. Abbiate speranza e pazienza, molta pazienza!

Mag
10

Geometri contro Wind

Categoria Pensieri, Video

Sinceramente non avevo visto lo spot incriminato poichè di tivì ne guardo poco e per quel poco quando iniziano le pubblicità incomincio a fare zapping! Però ora che l’ho visto effettivamente lo trovo denigratorio nei miei (inteso come geometra) confronti ed in quelli di tutta la categoria! Non c’è che dire, un bello scivolone fatto da una società (Wind) che ha alle spalle l’Enel, che proprio sprovveduta non è!

Dal forum Pregeo.it, dietro segnalazione della collega Cristina:

Sono stato subissato da e-mail di colleghi Geometri incazzati per la pubblicità che in questi giorni la Wind ci propina.
Devo dire che anch’io ci sono rimasto male perchè effettivamente questo spot prende in giro e offende un’intera categoria.
Molti hanno anche precisato che per molto tempo si sia accostato i ragionieri a Fantozzi o gli Ingegneri a Cane (famoso progettista del ponte di Messina della gialappas)…….. ma li si irrideva e si calcava la mano sulla maschera del personaggio, qui invece è proprio la categoria ad essere presa in giro; come dire che quello è un ……. geometra……. e non un serio architetto, anche se di nome fa Cazzuola.
Quindi propongo una petizione, di tutti i geometri, che chieda alla  wind di troncare con effetto immediato  lo spot ritenuto offensivo per la categoria che sicuramente non utilizzerà l’offerta propagandata perchè INCAZZATI .
FIRMA la petizione al seguente sito:
http://firmiamo.it/geometriabbassolospotdellawind

Se volete rivedere lo spot:

http://www.youtube.com/watch?v=5xOoTtAZuHM
Ezio Milazzo – Pregeo.it Staff

Per rapidità ecco lo spot incriminato

Ed ecco la petizione!

Sign for Geometri: abbasso lo spot della wind

Mag
09

Uniti per l’Abruzzo

Categoria Musica, Video

Mag
08

Need for Speed Pro Street: Garage 2

Categoria Garage, Giochi

Ed ecco il secondo stock di vetture che ho in Pro Street.

Toyota Supra
Close
Toyota Supra
Subaru Impreza STi
Close
Subaru Impreza STi
Shelby GT500
Close
Shelby GT500
Pontiac Solstice
Close
Pontiac Solstice
Plymouth Road Runner
Close
Plymouth Road Runner
Pagani Zonda F
Close
Pagani Zonda F
Nissan Skyline GT-R
Close
Nissan Skyline GT-R
Nissan 240SX
Close
Nissan 240SX
Lancia Delta Integrale
Close
Lancia Delta Integrale
Infinity
Close
Infinity
Honda Civic
Close
Honda Civic
Dodge Charger
Close
Dodge Charger
Camaro SS
Close
Camaro SS
Bugatti Veyron
Close
Bugatti Veyron
Acura NSX
Close
Acura NSX
 

Cliccare sulle immagini per ingrandirle