Lo sfogo

Piccoli e grandi sfoghi personali sulle sventure che mi capitano

Set
13

Cadute divertenti

Categoria Humor, Video

Set
13

Incidenti con tram

Categoria Humor, Video

Solitamente si è a conoscenza che non è cosa salutare tagliare la strada ad un tram (che qua viene chiamato metro), ma sembra che negli USA non siano della stessa idea. 😆

Set
07

Pubblicità senza confini

Categoria Vario

L’ultima pazzia umana ormai è realtà!

Girovagando su internet si sa che si incontrano le cose più strane del mondo, alcune costruite abilmente con il fotoritocco ed il computer, altre tristemente reali.

L’ultima novità sono i tatuaggi pubblicitari, se non ci credete ecco l’immagine

Immagine by Attuworld

Altra follia è stata quella di un giocatore di rugby o football che a breve cambierà nome, che verrà deciso dallo sponsor.

Ho timore che questa sarà la punta dell’iceberg.

Set
04

Pane, focaccia e pasta più cari…perchè?

Categoria Vario

In questi giorni si è sentito spesso, durante i telegiornali, che alcuni prodotti subiranno un aumento. Questi prodotti sono la pasta, il pane, la focaccia e comunque tutto quello che è legato al frumento ed alle farine in genere. Ma forse non sempre è stato spiegato il motivo di questo aumento.

Tutta la faccenda, che come al solito si rivolta contro i cittadini, è dovuta alla novità di quest’anno, la produzione di etanolo.

Questo prodotto, già famoso per il vino “corretto” con etanolo per aumentarne in modo artificiale il grado alcolico, che parecchi anno fa ha fatto vittime, oltre a persone che hanno perso la vista.

Questo prodotto si è anche scoperto essere un ottimo carburante, con costi molto bassi ed una buona resa, tanto che in paesi come il Brasile lo utilizzano al posto della benzina e a detta di alcuni esperti con impatti molto più contenuti di tutti i carburanti derivati dal petrolio, cosa che ha sucitato l’interesse dell’America, paese notoriamente affamato di petrolio, che ha stretto un accordo con lo stato brasialiano per produrre l’etanolo.

L’etanolo viene prodotto da molti prodotti naturali, come la barbabietola, la canna da zucchero ed il mais, o meglio la parte di scarto della lavorazione del mais, attraverso la fermentazione.

Ed è proprio qua che scatta la fregatura per le nostre tasche, i produttori di mais ed affini, hanno ricevuto richieste da parte di un produttore di benzine (non saprei come chiamarlo) per la produzione di etanolo, quindi per un perverso sistema del mercato il prezzo del prodotto base è aumentato. C’è solo un però, non è che per produrre etanolo serve tutta la pianta, ma solo la parte dello scarto (come accennavo prima), quindi i coltivatori vendono la parte “buona” a chi produce farine, mentre il resto della pianta, che un tempo non serviva a nulla e veniva buttata, ora viene rivenduta.

Si capisce che c’è un doppio guadagno, prima raccoglievo e vendevo solo una parte della pianta, ora vendo tutto, vorrei solo capire il perchè dell’aumento del prezzo delle farine e affini, visto che il guadagno per i coltivatori, o chi per essi, si è sicuramente alzato. Come al solito sono le nostre tasche a farne le spese.

Ago
31

The Scrat’s Lair cresce

Categoria Vario

Ad una anno dall’apertura del mio sito di hobby, The Scrat’s Lair, ho deciso di cimentarmi nell’impresa di scrivere le soluzioni di alcuni giochi, spero di esserne all’altezza, sembra semplice ma non lo è affatto, e di riuscire a terminare in modo corretto i vari videogiochi.

Ago
31

Esubero di produzione

Categoria Vario

Quante volte da bambini ci è stato detto di mangiare tutto quello che avevamo nei piatti, perchè al mondo ci sono persone che non hanno di che vivere? Bene, il principio è giustissimo, infatti molta gente nel mondo muore di fame ogni giorno, peccato che poi la realtà dei fatti vada tutta dalla parte opposta.

Spesso capita di vedere, andando a fare la spesa nei supermercati, gli inservienti che tolgono dagli scaffali la merce scaduta, personalmente ho notato che alle volte non si parla di piccole quantità, tutto cibo prodotto, inscatolato e distribuito per niente.

Per non parlare poi di altri tipi di industrie, ad esempio le macchine, ne produciamo di più di quelle che potremmo acquistare, utilizzare e demolire (i dati sono stati pubblicati quanche mese fa dall’ACI).

Altri esempi di sprechi inutili, sono le battute di pesca, ormai vere e proprie razzie di tutto quello che nuota (e non solo), trascinando nelle reti anche pesci o mammiferi protetti, distruggendo in parte i fondali e riducendo la fauna marina ad un pallido ricordo di ciò che era. 😥

Anche l’agricolutra da un bell’aiuto agli sprechi di risorse naturali, prima su tutte l’acqua, tempo fa ho potuto assistere all’irigazione di alcuni campi nel Monferrato, ebbene l’acqua impiegata per l’irrigazione era ben superiore a quella che lo stesso terreno poteva ricevere, così da trasformare il terreno in uno stagno, tutta acqua sprecata che va persa nei canali di scolo o evaporata nelle ore.

Lo trovo un sistema sbagliato e poco conveniente e ciò che mi stupisce è il disinteresse di chi “comanda” o comunque “guida” il nostro paese.

Sarò polemico, ma questi sistemi non vanno per niente bene e andrebbero rivisti. :s

Ago
30

Il Vittorino da Feltre chiude!

Categoria Vario

In questi giorni ho scoperto che la scuola dove ho fatto le medie ha chiuso!

Solitamente, da ex-studente, la cosa dovrebbe dispiacere, ma non è così! La mia avventura scolastica non è stata molto lieta, anzi tutto il contrario. Non sono stato un alunno modello, diciamo che sono sempre stato uno scansafatiche in quel periodo, studiare non è mai stato un mio pensiero fisso. Infatti la mi avventura alle media è durata 4 anni, complice anche un lungo periodo di malattia (varicella) che non intendeva passare.

Complice del mio scarso interesse nei confornti della scuola è stato l’ambiente costituito dai compagni di classe, a mio avviso molto snob o comunque poco accogliente (visto che i miei compagni si conoscevano dalle elementari, io sono arrivato li solo in prima media).

Solo alcune persone, molto poche e perse di vista subito dopo aver terminato il ciclo di studi nell’istituto, hanno alietato la permanenza nell’istituto.

Devo essere sincero, non ho memoria di bei momenti trascorsi in quel luogo, troppi gli schernimenti e le prepotenze di compagni poco simpatici e un ambiente poco sereno. :s

Ago
30

Nausea da calcio!

Categoria Vario

Con l’approssimarsi dell’inizio (ahimè) del campionato di calcio, non si fa altro che vedere spot televisivi sul calcio, promozioni per vedere le partite a casa, calciatori che fanno da supporter per i prodotti più disparati! Sinceramente e personalmente sono stufo!!! Non ne posso più!!!!!! Ma perchè la maggioranza della popolazione italiana è nemica di tutto ciò che può essere culturale e nemico dell’intelligenza??? 😡

Ago
29

Programmatori incompetenti e/o svogliati

Categoria Vario

In questi giorni, con la voglia ai minimi storici, ho terminato un lavoro (per chi non mi conosce sono Geometra libero professionista) piuttosto consistente (anche se detto impropriamente, è un ampliamento di una casa, con tanto di capitolato lavori e piano di sicurezza).

Per fortuna il lavoro è venuto bene, e direi che sono soddisfatto del risultato finale, ora vedremo che ne pensano gli Uffici Pubblici (personalmente li chiamerei Uffici Complicazione Affari Semplici).

Tralasciando queste cose, ho dovuto utilizzare due programmi per completare la parte riguardante la sicurezza, il primo software si occupa dei costi fini a se stessi e il secondo si occupa di stampare una tonnellata di carta che difficilmente qualcuno andrà a leggere (…).

Il primo software (al cui sviluppo, ahimè, ho partecipato e di cui non posso dire il nome) è incredibilmente ottuso e pco chiaro, tanto per dire ad esempio, le quantità non possono essere indicate nella finestra principale (su cui si riesce a mettere il cursore) ma si deve agire con delle tendine e altri menu, inoltre il software, installato su due computer, presenta voci in numero diverso, nonostante i tentativi di installazione per renderli uguali (mah!).

Il secondo software (anche di questo non posso dire il nome), invece si è rifiutato di stampare la documentazione, il motivo è legato alla scelta del software di editazione dei testi, io utilizzo da parecchi anni OpenOffice, mentre chi lo ha programmato crede che la totalità degli utenti utilizzi Word di Microsoft, peccato non sia così. Inoltre per poter stampare il documento, il programma spezzetta il tutto in parecchi file, che vengono stampati come singoli documenti, rendendo virtualmente inutilizzabile il computer e altre applicazioni, visto che Word viene aperto e chiuso in modo automatico e continuo.

Morale della favole, mi ci è voluta una giornata intera per poter stampare tutti i documenti, ho dovuto utilizzare due computer diversi e farmi venire il nervoso. Meno male che ho preso il giro a stampare i documenti in formato PDF prima e poi il tutto su carta.

Mi chiedo solo perchè ci debbano essere dei programmatori che si inventano delle strade tortuose e solitamente superflue per giungere alla meta, è come se per andare da Genova a Milano si passasse da Bologna, ci si arriverebbe alla fine, ma con tempi e percorsi non necessari.

Ago
28

Traffico aereo in Europa

Categoria Vario, Video

😯 Un video impressionante della quantità di voli da e verso l’Europa, devo dire che sembra di essere all’ora di punta in città.