Lo sfogo

Piccoli e grandi sfoghi personali sulle sventure che mi capitano

Feb
19

Guida all'uso di Windows Updates Downloader

Categoria Vario

Capita che per qualche virus o danno all’hardware si renda necessaria la formattazione del disco fisso del proprio PC e capita ancor più spesso che in tale procedura si debba riaggiornare il proprio sistema operativo attraverso il live update, mettendo a rischio il proprio computer non ancora aggiornato ad infezioni e/o problemi. A tale operazione di aggiornamento ci viene incontro Windows Updates Downloader, il programma si occupa di scaricare tutte le patch per il nostro computer in una cartella dell’hard disk, così da poter effettuare un backup del tutto e poterle ripristinare in un secondo tempo manualmente.

Continua a leggere »

Feb
18

Barzelletta!

Categoria Humor

Un ingegnere, un contabile, un chimico, un informatico e un funzionario pubblico si incontrano e ognuno di loro si vanta di avere un cane meraviglioso.

Per dimostrarlo l’ingegnere chiama il suo cagnolino:
‘Radicequadra, facci vedere cosa sai fare!’ Il cane trotterella verso la lavagna e disegna un quadrato, un cerchio  ed un triangolo.

Allora il contabile dice al suo cane: ‘Attivopassivo, mostraci le tue competenze!’ Il cane va in cucina, torna con una dozzina di biscotti e li ordina in tre pile uguali,  ciascuna con quattro biscotti.

Il chimico dice: ‘Fialetta, fai il tuo numero!’. Il cane apre il  frigo, prende un litro di latte, un bicchiere da 10 cl. e vi versa esattamente 8 cl. di latte senza farne cadere una goccia.

L’informatico, ormai sicuro di soppiantarli tutti, chiama il suo cane: ‘Discofisso, impressionali!’. Il cane si piazza davanti al computer, lo avvia, fa partire un antivirus, spedisce una e-mail ed installa un  nuovo gioco.

I quattro, tutti soddisfatti, guardano il dipendente pubblico e gli chiedono: ‘E il tuo cane cosa sa fare?’
Il funzionario pubblico, allora, con un sorriso, dice: ‘Pausacaffè,  facci vedere i tuoi talenti!’.
Il cane si alza, mangia i biscotti, beve il latte, cancella tutti i files del computer, incula il cane dell’ingegnere e giura che facendolo si è fatto male alla schiena, compila il formulario di  incidente sul lavoro e prende un
congedo per malattia di sei mesi."

Feb
18

Guida all'installazione di WordPress e gestione del blog con Windows Live Writer

Categoria Vario

Ormai molte persone hanno un blog, che sia per lavoro o per puro diletto, un content manager system (CMS) è WordPress, molto semplice da utilizzare e da installare, vediamo come fare ad installarlo su di uno spazio web, configurarlo e successivamente gestirlo con il programma free Windows Live Writer.

Continua a leggere »

Feb
17

La nostra privacy rischia di essere calpestata, di nuovo

Categoria Informazioni, Pensieri

Più che di privacy parlerei della nostra quiete, ma siamo li. In queste ultime settimane si è sentito parlare di un decreto definito milleproroghe, avente lo scopo di cambiare alcune scadenze e raccogliere praticamente ogni tipo di amenità che però può essere non poco pericoloso.

In mezzo alle varie cose c’è un articolo abbastanza sospetto che rischia di ledere la nostra privacy ed annullare la nostra manifestazione di non voler essere disturbati dai venditori via telefono!

Proposta di modifica n. 44.1 al DDL n. 1305

«1-bis. I dati personali presenti nelle banche dati costituite sulla base di elenchi telefonici pubblici formati prima del 1º agosto 2005, sono lecitamente utilizzabili per fini promozionali sino al 31 dicembre 2009, anche in deroga agli articoli 13 e 23 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, dai soli titolari del trattamento che hanno provveduto a costituire dette banche dati prima del 1º agosto 2005».

Con tale modifica al decreto del 2003, che impediva la raccolta di dati al fine di telefonare ai cittadini per proporgli i prodotti più disparati sarebbe spazzata via, dando nuovamente il via ai telemolestatori (mi piace come termine, visto che più che molestare non fanno) che chiameranno anche chi aveva dato esplicito diniego al proprio operatore telefonico di fornire i dati per promozioni e vendite telefoniche.

Sembrerebbe che il garante per la privacy si stia battendo per chiedere la modifica dell’articolo 1bis sostenendo la totale follia di una norma simile.

Praticamente se passase una modifica del genere la privacy, tanto voluta e pubblicizzata, diventerebbe una barzelletta, come del resto molte delle regole/leggi che lo Stato italiano ci impone o non fa rispettare. In più ho sempre di più la sensazione che nel nostro Paese la popolazione vada verso una divisione in due parti, l’elite dei politici, intoccabili in tutto e per tutto (tanto che cercano di farsi delle leggi per proteggersi il più possibile) ed il popolo, più simile a peoni (chi ha giocato a Worcraft sa chi sono, per gli altri i peoni sono i braccianti che lavorano e portano il soldo senza fare nulla di più e per lo più sono indifesi o comunque molto deboli contro gli attacchi), una distinzione che mi fa pensare alla Russia prima maniera, con una casta (politburo) che comandava e viveva nel lusso più sfrenato (con case incredibili, macchine con tendine e corsie preferenziali dedicate nelle strade) e la popolazione che obbediva e moriva di fame e con pochi diritti. Insomma un regime oligarchico.

Mi auguro che il garante riesca nella sua missione e che blocchi questa proposta. Resta solo una domanda, chi l’ha fatta? Qual’è il nome del politico? E soprattutto, ha subito pressioni?

Insomma sarebbe la seconda presa in giro dopo la diffusione dei nostri redditi di qualche tempo fa!

Fonte: Appunti Digitali

Feb
17

Windows Media Player nella barra di Windows

Categoria Tips & Tricks

Quando si riduce ad icona Windows Media Player (WMP), si ha il problema che le funzioni diventano irraggiungibili, tanto da dover ripristinare l’applicazione per poter agire sui comandi. Però WMP lo si può ridurre in modo che stia nella barra delle applicazioni in modo da poter utilizzare tutti i comandi. Continua a leggere »

Feb
16

Che giornata di c….!

Categoria Pensieri

Oggi è una di quelle giornate che iniziano male, continuano per il verso sbagliato e spero possano finire meglio!

Oggi avevo un appuntamento con un impresario a “solo” 60 km da casa, arrivato in cantiere chi trovo? Nessuno. Motivo? Si è dimenticato, nonostante si sia scusato millemila volte, la cosa mi ha fatto girare non poco le palle! La fine della mattinata è stata al telefono con un condomino che spaccava l’anima per delle cose che poi non erano vere, in più la persona non ascoltava ma parlava solo!!! Se mi si attacca per un motivo almeno datemi il modo di difendermi! Per fortuna che si è scaricato il telefono e la telefonata è finita!

Ovviamente il pomeriggio continua e cosa succede? Altro appuntamento, ovviamente bruciato! Motivo? Anche questa persona si è dimenticata!

Allora per fortuna vado in un altro cantiere, arrivo in anticipo e faccio un giro, l’impresario arriva ovviamente in ritardo e quando gli faccio notare alcune cose che a mio avviso non vanno bene, lui si irrigidisce e allora non ci ho più visto e l’ho quasi mandato a quel paese. Insomma ora basta, che sono? Una persona invisibile?

Arrivato in ufficio mio padre mi dice se gli guardo il PC, sembra che la batteria tampone della scheda madre abbia deciso di andare in pensione, così guardo e mi annoto il codice della batteria, poi ovviamente il computer non voleva ripartire. Ma che gli fa mio padre??? Per fortuna è ripartito dopo alcuni riavvii!

Ora spero di potermi mettere davanti alla televisione e passare un paio d’ore non pensando ai vari problemi, sempre che le emittenti televisive abbiano la decenza e la voglia di mettere qualcosa di decente, ma visto che all’italiano medio (che non li guarda) è interessato solo a quelle cretinate dei reality (spazzatura pressata e farcita da altra spazzatura!) non sono molto convinto che troverò qualcosa di interessante.

Che giornata veramente di m…a!

Feb
16

Film: Private parts

Categoria Film

Qualche sera fa ho guardato un film di cui avevo sentito parlare in radio, “Private parts” la storia del DJ americano Howard Stern che ha stravolto il modo di fare radio.

Il DJ ovviamente per le sue idee e per il suo modo di fare radio ha avuto problemi con le radio stesse e con la commissione americana che verifica le trasmissioni. Ma i dati di ascolto hanno sempre dato ragioe e forza a Stern che ha sempre continuato a fare radio in un modo unico al mondo.

Simpatico e divertente per quello che si vede e sente fare al DJ per far divertire i suoi ascoltatori e per gran parte del film sarà lui a recitare direttamente la sua parte.

Private Parts
Cast
Carol Alt, Kelly Bishop, Gary Dell’abate, Henry Goodman, Jackie Martling, Fred Norris, Richard Portnow, Robin Quivers, Howard Stern
Regia
Betty Thomas
Sceneggiatura
Len Blum, Michael Kalesniko
Data di uscita
1997
Genere
Biografico

Trama

Sull’aereo Howard Stern attacca discorso con Gloria, la ragazza che gli siede accanto e le fa il racconto della propria vita. L’infanzia, l’adolescenza, il college, l’incontro con Allison, gli inizi dell’attività nelle radio locali. Poi, a partire dal 1977, si succedono le tappe di una carriera che porta Stern a parlare dai microfoni di stazioni radio sempre più importanti, fino alla NBC di New York nel 1982. Il tratto caratteristico delle sue trasmissioni è quello della provocazione, quasi sempre legata ad espressioni verbali riguardanti il sesso o a situazioni erotiche. Come in precedenza, anche a New York si verificano accesi contrasti con il direttore, ma poi l’ascolto sale, e lui diventa il numero uno. Nel luglio 1985 parla a Central Patk ad una folla esultante, che ne decreta il definitivo successo. Il viaggio è finito. All’aeroporto ad attendere Stern c’è la moglie Allison con i tre figli piccoli. Passa Gloria, Stern la ferma e le chiede se vuole vivere una storia a tre con loro due. Poi spera di convincere la moglie ad un rapporto a due con Gloria. La provocazione continua.

Feb
16

Yod'm 3D

Categoria Vario

Con l’avvento di Linux e Windows Vista, il concetto di modding e di desktop sono stati profondamente ripensati, un po’ perchè¨ nel caso del primo sistema operativo la community che lo supporta è piena di idee interessanti e particolari e un po’ perchè M$ non resta di certo con le mani in mano e vedere cosa capita.

Continua a leggere »

Feb
15

L’ottimista ama la vita, il pessimista la conosce

Categoria Pensieri

Girovagando per la rete si possono trovare delle frasi che possono farci riflettere e pensare. Questo è il caso di una frase trovata del titolo non so più dove che ho copiato e che mi è piaciuta non poco.

Personalmente io sono il secondo, pessimista e diffidente per natura, non so il perchè, ma vivo così. C’è chi sostiene che i pessimisti per certi versi sono più fortunati, si fanno problemi e pensano sempre al peggio ma poi si risollevano quando tutto si sistema, mentre l’ottimista crolla quando le cose vanno per il verso sbagliato.

Sarà vero? Io so solo che alle volte maledico il mio pessimismo, alle volte è stato origine di discussioni sia in casa che con amici (il tutto condito da un pizzico di cocciutaggine), e nonostante mi ci applichi la mia vera natura riemerge sempre.

Ora chiedo a chi passa di qua, sei un ottimista o un pessimista? Tendi a riflettere sugli eventi passati o guardi avanti con entusiasmo?

Io non amo guardarmi alle spalle, anche se gli errori che ho commesso alle volte mi vengono a bussare e mi tengono compagnia, portandomi a pensare che se avessi fatto una cosa più che un’altra forse il risultato sarebbe stato differente e così via.

Ottimisti: Inquadrano le situazioni in maniera da riuscire a trovare elementi positivi anche nelle situazioni più difficili. Fanno maggior uso dell’umorismo e riescono a controllare le emozioni negative che emergono in un contesto problematico.

Pessimisti: Tendono ad evitare gli ostacoli e le avversità con strategie di negazione del problema o illusioni. Sono orientati al sospetto e alla sensazione di delusione negli eventi.

Feb
15

Installare Windows Media Player 11 senza convalida WGA

Categoria Vario

Molte volte capita che il proprio Windows XP con regolare licenza rimanga intrappolato dalla convalita da parte del temuto Windows Genuine Advantage, sistema creato dalla Microsoft per combattere la pirateria.

Continua a leggere »